Castello di Hochosterwitz (Austria)

Carinzia     Guarda la lista di castelli in Austria

Burg Hochosterwitz è uno dei più importanti castelli medievali austriaci. Si trova vicino a Sankt Georgen am Langsee, nel Distretto di Sankt Veit an der Glan in Carinzia poco dopo Klagenfurt, lungo la vecchia strada che portava a Vienna.
Quello che colpisce di questo maniero è il fatto che si erge improvviso nella verde campagna carinziana appollaiato su un colle isolato e visibile da oltre trenta chilometri di distanza.

Quando i Romani avanzarono oltre le Alpi e invasero l'attuale Carizia, si trovarono di fronte a questo alto colle roccioso di forma conica che si elevava per oltre 150 metri dal fondovalle; sulla sua sommità c'era un tempio di origine celtica.
Posto a controllo di una vasta valle, a nord di Klagenfurt, il luogo divenne un castrum romano (Arx Taurisca) dalle eccezionali difese naturali.
Il sito viene menzionato per la prima volta nell'860 in un atto del re di Francia Ludovico II con il quale donava alcune sue proprità al Vescovado di Salisburgo. Nell'XI secolo il castello divenne un feudo concesso dall'arcivescovo di Salisburgo Gebhard al Casato degli Sponheim in conseguenza delle lotte per le investiture. Nel 1209 i Conti di Sponheim conferiscono alla famiglia Osterwitz la carica ereditaria di coppiere.
A questo periodo risale la leggenda sull'assedio del castello da parte di Margherita del Tirolo il cui esercito fu ingannato e si ritirò quando la guarnigione del castello macellò l'ultimo bue, lo riempì di frumento e lo lanciò oltre le mura, fingendo di avere tante provviste da poterle utilizzare come proiettili. Di una leggenda simile ho già raccontato a proposito del castello di Predjama in Slovenia.

Nel XV secolo l'ultimo coppiere Georg fu catturato nel corso di una scorreria turca e morì prigioniero nel 1476 senza lasciare eredi; il castello quindi passa nelle mani dell'Imperatore del Sacro Romano Impero Federico III.
Nei trent'anni successivi il maniero fu seriamente danneggiato dai Turchi, il 5 ottobre 1509, l'Imperatore Massimiliano I consegnò il castello a Matthaus Lang, Vescovo di Gurk, il quale intraprese un considerevole progetto di recupero.
Nel 1541 l'Imperatore Ferdinando I conferì Hochosterwitz al governatore Cristof Khevenhuller. Nel 1571 il barone George Khevenhuller acquistò la fortezza e la fortificò costruendo un arsenale e 14 porte si sbarramento sull'unica via di accesso rendendola di fatto inespugnabile. Da allora non sono state fatte modifiche importanti.

Attualmente il castello è ancora in possesso dei Khevenhuller.
La visita ha inizio dalla biglietteria posta alla base del colle. Colpisce subito l'ardita cabinovia che consente ai più pigri di arrivare alla cima senza affrontare l'unica via di accesso al castello costantemente in forte pendenza.

Alcune immagini del castello

Altri castelli in Austria

Castello di Kaprun

Salisburghese

Castello Ort

Alta Austria

Informazioni utili

Latitudine: 46.7560526
Longitudine: 14.4522981
Guarda la mappa
Guarda le immagini

La mappa del Castello di Hochosterwitz