Castello di Tanlay (Francia)

Borgogna-Franca Contea     Guarda la lista di castelli in Francia

La costruzione del castello è iniziata all'inizio del XVI secolo sulle fondamenta di un'antica fortezza.

Nel 1533 è stato lasciato in eredità a Louise de Montmorency, la sorella di Constable Anne de Montmorency e la vedova del maresciallo Gaspard de Coligny. Il suo figlio più giovane, Francesco COLIGNY, Signore Andelot, intraprese la costruzione del grande castello (1550 -1568), alle guerre di religione (St Barthélemy nel 1572). L'impressione Castello con i ricordi di quel capitolo ricco di eventi nella storia della Francia evoca: Coligny utilizzato per raccogliere qui gli altri leader della Lega protestante.

Francese Data rinascimentale della Torre Coligny e la Torre della Lega e il piccolo castello (1610) ha avuto inizio con Francesco COLIGNYet completato da suo figlio, Jacques CHABOT, marchese di Mirebeau.

Il grande castello fu completato a metà del XVII secolo. Il suo nuovo proprietario, Michel PARTICELLI, Signore HEMERY, sovrintendente delle Finanze appello all'architetto Pierre LE Muet che ha ispirato lo stile dell'edificio originale. Il lato destro del cortile, il fossato impressionante, le stalle e il canale nel parco: risalgono a questo periodo inclusa. Alcuni dettagli architettonici, come le piramidi sul ponte di accesso, il muro che circonda la Corte Verde, la Sala dei Cesari, il Ninfeo, sono impregnati con il gusto italiano.

Alla fine del XVII secolo, Jean Thevenin, Governatore di Saint-Denis, ha fatto marchese di Tanlay nel 1705 da Luigi XIV, acquisisce Castello Phélypeaux di Vrilliere, figlio di Particelli.

Dal momento che Tanlay appartiene alla stessa famiglia che ha adornato all'interno del XVIII secolo. Il conte di Chauvinière L'attuale proprietario è il figlio dell'ambasciatore di Edward Chauvinière e Marguerite Tanlay.

Alcune immagini del castello

Informazioni utili

Latitudine: 47.8492709
Longitudine: 4.0852339
Guarda la mappa
Guarda le immagini

La mappa del Castello di Tanlay