Fort Saint-André - Avignone (Francia)

Occitania     Guarda la lista di castelli in Francia

Nel 1290, Philip the Fair scambiò Maine e Anjou per una signoria signorile ad Avignone. Per proteggere un punto strategico sul confine del regno segnato dal Rodano, decise di costruire Villeneuve-lès-Avignon. L'atto istitutivo, firmato nel 1292 con l'abate di Saint-André, prevede di rafforzare l'accesso al ponte di Avignone. Tra il 1300 e il 1307, la torre Philippe le Bel fu costruita sulla riva sinistra del fiume.

La fortificazione del monte Andaon stesso è intrapresa sotto Giovanni II il Buono. Deve far valere il potere reale contro la terra dell'Impero e dei Papi di Avignone. Il forte ha anche lo scopo di proteggere l'abbazia benedettina del X secolo e il villaggio di Sant'Andrea la cui esistenza, sul Monte Andaon, è attestata dal X secolo.

Il forte e il muro di cinta che circondano l'abbazia furono costruiti a tappe durante la seconda metà del XIV secolo. Fort Saint-André, come lo conosciamo oggi, aveva come ultimo architetto Jean de Loubières, disse Jean du Louvre, l'architetto del palazzo dei papi di Avignone. Terminò l'attuale costruzione per ordine di Carlo V.

Da allora, il forte è stato costantemente occupato da un presidio fino alla rivoluzione

Alcune immagini del castello

Altri castelli in Francia

Castello di Vizille

Alvernia-Rodano-Alpi

Informazioni utili

Latitudine: 43.9657447
Longitudine: 4.8005842
Guarda la mappa
Guarda le immagini

La mappa del Fort Saint-André - Avignone