Castello di Carisbrooke (Inghilterra)

Sud Est Inghilterra     Guarda la lista di castelli in Inghilterra

Un suggestivo castello normanno in cima ad un'alta collina sopra Newport. Fu qui che Carlo I fu imprigionato nel 1647 prima del suo ultimo viaggio a Londra e alla morte. La camera da letto del re è stata conservata, così come la finestra attraverso cui ha tentato di fuggire.

C'era un castello romano a Carisbrooke, stabilito come parte degli sforzi romani per difendere la riva sassone dalle incursioni. Dopo la conquista normanna William Fitz Osbern, Earl of Hereford, ha stabilito un nuovo castello qui sul tradizionale motte normanno e bailey, con un paio di recinzioni bailey che portano ad un alto motte sormontato da un mantenimento fortificato. Il castello passò poi alla famiglia Redvers. Probabilmente è stato Baldwin de Redvers, il conte di Devon, che ha costruito il forte paravento per aumentare le vecchie difese Norman.

Non c'era molto tempo prima che il castello cominciasse a svolgere una parte negli affari nazionali; Nel 1136 Redvers schierò con la regina Maud nell'offerta per il trono. Il conte è stato sconfitto dal re Stephen e fuggito qui dalla sua base continentale. Pensava che le difese di Carisbrooke gli consentissero di sopportare le forze del re, ma l'approvvigionamento idrico finì e fu costretto a cedere.

Carisbrooke deve molto a una donna potente, la contessa Isabella de Fortebus. La contessa era una delle terre più ricche e potenti del XIII secolo in Inghilterra, con proprietà che si estendevano da Wight a Yorkshire. Nel 1262 scelse di renderla a Carisbrooke. Ha trasformato le antiche difese del castello per creare una confortevole suite di camere, tra cui una grande sala, camere private e la cappella di San Pietro. La cappella è ora incorporata all'interno dell'area del museo.

La famiglia Redvers tenne il castello fino a quando la linea è uscito con la morte di Isabella nel 1293. Il castello è poi passato sotto il controllo della corona, anche se è stato spesso concesso ai favoriti reali. Nel 1377 il castello respinse un'invasione dei francesi, ma dal periodo Tudor la minaccia principale fu da un'invasione spagnola. A partire dal 1597 le difese del castello furono estese con una serie di bastioni e opere di terra disegnate da un ingegnere italiano di nome Gianbelli. Le opere di terra di Tudor racchiudono completamente le bailie normanne e sono rinforzate con pietra e punteggiate con 5 bastioni a forma di frecce per contrastare la minaccia di un fuoco di artiglieria.

Il castello è più famoso per la sua associazione con Carlo I. Carlo è stato imprigionato a Carisbrooke nel 1647 dopo che i suoi eserciti sono stati sconfitti dal Parlamento nella guerra civile. Il re è stato sistemato comodamente nell'alloggio del Constable's, un edificio Tudor che si abside nella grande sala medievale. Charles non ha potuto smettere di fare il complotto per rinnovare le ostilità con il Parlamento, e due successivi tentativi di fuggire dalla sua "gabbia dorata" hanno spostato i suoi inservienti per mantenerlo in quarti molto più sicuri e meno confortevoli. Carlo fu infine portato da Carisbrooke a Londra per l'esecuzione.

Nel 1896 la principessa Beatrice, figlia più giovane della regina Vittoria, fu fatta governatore dell'Isola di Wight. La principessa ha reso il castello la sua casa d'estate dopo il 1914.

Alcune immagini del castello

Altri castelli in Inghilterra

Castello di Skipton

North Yorkshire

Informazioni utili

Latitudine: 50.687345
Longitudine: -1.313459
Guarda la mappa
Guarda le immagini

La mappa del Castello di Carisbrooke