Castello dell'Abbadia (Italia)

Lazio     Guarda la lista di castelli in Italia

Il Castello di Vulci venne edificato a ridosso del ponte del Diavolo ardita costruzione realizzata dai romani su una analoga struttura risalente ad epoca etrusca.

In origine questo ponte rimasto in uso sino agli inizi degli anni ’60 del secolo scorso, oltre a permettere di superare il fiume Fiora, sorreggeva un acquedotto con il quale veniva condotta acqua alla città di Vulci. Il castello costruito nel corso del XII secolo dai monaci cistercensi a difesa del ponte, fu impostato sui resti di un’antica abbazia realizzata nel IX sec. e dedicata a san Mamiliano che era stata fortemente danneggiata dalle incursioni dei saraceni. Il maniero divenne dal XIII sec. un importante centro di assistenza ed accoglienza per i pellegrini ed ospitò anche i templari.

Nel XVI sec. passò nelle proprietà di Alessandro Farnese, il futuro papa Paolo III, che vi operò alcuni interventi. Successivamente divenne una dogana dello Stato Pontificio, in quanto situato ai confini con il Granducato di Toscana. Passò poi ai Bonaparte, nel 1859 ai Torlonia e infine fu acquistato dallo Stato Italiano.

Alcune immagini del castello

Altri castelli in Italia

Castello di Melfi

Basilicata

Castello di Formigine

Emilia-Romagna

Castello di Rovereto

Trentino-Alto Adige

Informazioni utili

Latitudine: 42.4297695
Longitudine: 11.6322232
Guarda la mappa
Guarda le immagini

La mappa del Castello dell'Abbadia