Castello di Grinzane Cavour (Italia)

Piemonte     Guarda la lista di castelli in Italia

Il nome del piccolo borgo rende omaggio allo statista risorgimentale che di Grinzane fu sindaco per diciassette anni. Nominato nel maggio 1832 a ventidue anni, mantenne tale carica fino al febbraio 1849. Alla sua morte il castello passò alla prediletta nipote Giuseppina che sposò il Conte Carlo Alfieri di Sostegno. L'ultima discendente di questa casata, marchesa Adele Alfieri, lasciò il castello al comune di Alba, di cui Grinzane era frazione.

Il comune si divide in due centri, Gallo e Grinzane Cavour. Gallo ospita molteplici attività artigianali e industriali( tra cui la Torrone Sebaste e la Mondo), mentre il centro storico del paese è costituito da Grinzane Cavour, con le sue poche case, strette attorno alla sagoma austera del Castello.

Costruito nella prima metà del XIII secolo, il castello ha subìto alcune modifiche di carattere architettonico. L'odierno aspetto è il risultato di restauri iniziati nel 1961, in occasione dei primi 100 anni dello stato italiano. L'imponente edificio in laterizio ha pianta trapezoidale, con quattro corpi irregolarmente disposti intorno all'esiguo cortile principale. Nel XVI secolo fu ampliato con l'aggiunta delle due pittoresche torricelle cilindriche; dello stesso periodo è, nella Sala delle maschere, il soffitto a cassettoni con 157 tavolette dipinte in occasione del matrimonio di Pietrino Falletti, recanti raffigurazioni di stemmi araldici, animali, allegorie e ritratti.

Oggi è sede dell'Enoteca Regionale Piemontese Cavour, di un ristorante e di un Museo etnografico sulla civiltà contadina. Quest'ultimo ospita materiali relativi a diversi temi: cimeli cavouriani, vini albesi della romanità, ambientazioni della cucina albese nell'Ottocento e nel Seicento, vetri da vino, piatti dell'uva della vecchia Mondovì, reperti attinenti l'enogastronomia albese, le botteghe del maniscalco e del bottaio, una distilleria del Settecento, contadinerie di cortile, pesi e misure, didattica del tartufo.

Dal 1983 il castello è anche sede del Premio Letterario Grinzane Cavour per la narrativa italiana e straniera, istituito dalla Società Editrice Internazionale di Torino per promuovere la diffusione della letteratura fra i giovani. Degna di nota è anche la vecchia Parrocchiale, fatta erigere dal Conte Camillo di Cavour, dedicata alla Madonna del Carmine.

Alcune immagini del castello

Altri castelli in Italia

Castel Roncolo

Trentino-Alto Adige

Castel Toblino

Trentino-Alto Adige

Castello di Tures

Trentino-Alto Adige

Informazioni utili

Latitudine: 44.6530711
Longitudine: 7.9949332
Guarda la mappa
Guarda le immagini

La mappa del Castello di Grinzane Cavour