Castello di Loevestein (Olanda)

Gheldria     Guarda la lista di castelli in Olanda

Il castello di Loevestein (Slot Loevestein) che si trova nel villaggio Poederoijen nella regione Gheldria ,a est di Rotterdam.

Intorno all'anno 1361 costruita l'olandese Cavaliere Dirc Loef van Horne un edificio di mattoni piazza che era stata una posizione molto strategica - era al confine tra le contee rivali di Olanda e Geldern, e solo un tiro di schioppo da dove i fiumi Waal e Mosa incontrano (Maas). Castle Loevestein è stato chiamato dopo il suo creatore, il che significa Loefs casa di pietra.

Inizialmente costruito solo un semplice fortino piazza, ma entro un decennio aveva Dirc Loef van Horne costruito questo in un castello più grande. posizione garanzie è così ricercato che il vicino più prossimo, il potente conte d'Olanda, nel 1372 è riuscito ad acquisire cauzione dopo alcune minacce e una somma di denaro. Ora più di Loevestein è passato dall'essere un casa per cavaliere e invece è diventata una casa per la Castellan nominato dal conte d'Olanda.

Il primo attacco è stato su cauzione nel 1397 quando l'allora amministratore castello, Bruijsten van Herwijnen, accusato di abuso di potere ed è stato respinto. Questo era qualcosa che il castello giudiziario ha rifiutato di accettare così si chiuse in Loevestein con 90 uomini. Solo dopo due settimane di bombardamenti con catapulte e cannoni hanno dovuto rinunciare, ma a quel tempo l'amministratore castello spariti!


Nel 1.568 soldati spagnoli conquistarono Loevestein dopo essersi resi conto della posizione strategica garante. Due anni più tardi, in un freddo giorno nel dicembre 1570 è venuto un piccolo gruppo di monaci a Loevestein e cercato rifugio in una notte fredda. Erano ben curati, ma durante la cena hanno tirato fuori le pistole e leader, Herman de Ruijter, hanno chiesto che la cauzione sarebbe stata trasferita al principe d'Orange (il futuro Guglielmo il Taciturno). Erstwhile Castellan Arnt hanno Jeude rifiutato che ha portato al risultato che tutta la cauzione è stata uccisa. I monaci sono stati così chiamati "Sea Beggars", una forma di pirati, che hanno combattuto contro la Spagna nella "guerra olandese", che è durato 1568-1648 (chiamato anche åttioårskriget).
Gli spagnoli sono riusciti a riconquistare Loevestein dopo un breve periodo di tempo e Herman de Ruijter è stato ucciso nei combattimenti. La sua testa è stata posta su un palo nella città vicina, e il suo corpo è stato appeso sulla parete Loevesteins dove viene poi appeso per diverse settimane.

La storia non finisce qui, nel giugno 1572 ha portato gli olandesi indietro Loevestein, che da allora è stato in loro possesso. Su iniziativa di Guglielmo d'Orange ha iniziato nel 1575 per rinnovare e ampliare Loevestein quando una prateria pentagonale con tre bastioni sono stati costruiti.


Dal 1614 il castello fu utilizzato come prigione di stato, e nel 1619 è stato arrestato Ugo Grozio in là con la sua famiglia, per servire una condanna a vita. Grozio era, a parte l'umanista olandese, storico e teologo, anche l'ambasciatore di Svezia a Parigi nel 1634-1644. Due anni, ha incarcerati in Loevestein prima di riuscire a scappare nascondendosi in una grande scatola di legno che è stata effettuata del castello, nella convinzione che conteneva libri.

Nel 1651 nuovi bastioni sono stati costruiti e da allora poco modificate in Loevestein.
Il castello è ora utilizzato come un museo medievale.

Alcune immagini del castello

Altri castelli in Olanda

Castello di Muiden

Olanda Settentrionale

Informazioni utili

Latitudine: 51.8164253
Longitudine: 5.0213512
Guarda la mappa
Guarda le immagini

La mappa del Castello di Loevestein