Castello di Wawel (Polonia)

Cracovia     Guarda la lista di castelli in Polonia

La collina ripida e alta calcare (25 m sopra il livello del fiume Vistola), circondata da lagune di fiumi e paludi, è sempre stata conveniente per difendere l'habitat. Come mostrato qui condotto ricerche archeologiche, le più antiche tracce di presenza umana sulla collina risale a 100.000 anni prima di Cristo Numerosi reperti successivi sono legati alla già senza dubbio con un insediamento permanente. Nel IX secolo il castello di Wawel esistente era probabilmente la sede del sovrano-il principe e il centro principale delle Vistulans stato tribale. Dopo aver collegato allo stato di Malopolska Piast (ca. 990 r.), È diventato uno dei principali centri di potere. A cavallo tra il X e l'XI secolo, la collina è stata probabilmente già costruito un numero di laici, edifici przedromańskimi, mattoni goffamente con un osso rotto, ha negato ci fosse già carpenteria. Interessante - in parte conservato - edificio di quel periodo è la rotonda della Beata Vergine Maria, può essere che agisce il ruolo della cappella del palazzo.

Castello-palazzo non ha inizialmente colpiti dalle dimensioni e, come dimostrano gli scavi, occupava l'area da nord (oggi una delle ali del castello). Hanno ampliato solo quando Cracovia fu la sede principale dei re polacchi - la fine secoli XI e XII - in direzione nord-est.

Nei primi anni del XIV secolo, re Ladislao il Breve accuratamente esteso il castello. Fondata poi, tra gli altri, torre residenziale denominata Łokietkową, ricostruita e ampliata al momento della Casimiro il Grande per una pausa panoramica cinto imponenti contrafforti, chiamato piede della gallina. Al momento di Hedwig nel suo quartiere che è stato istituito torre rappresentante prende il nome danese, perché durante una visita ufficiale a Cracovia vissuto lì per Eric, il re di questo paese. In tale forma, il castello è sopravvissuto fino al 1499, quando è stato consumato dal fuoco.

Dal 1504 è stata effettuata la ricostruzione del castello nello spirito del Rinascimento. Questo stile ha raggiunto Cracovia attraverso l'Ungheria grazie a costruttori italiani. Il lavoro iniziato durante il regno di Alessandro Jagiello, è proseguita al momento di Sigismondo I il Vecchio. Li condusse nella stragrande maggioranza, fino alla tragica morte dell'architetto Bartolomeo Berrecci (morto nel 1537 di un pugnale soffiare dato da un autore sconosciuto). L'ex castello medievale trasformato in un momento - senza perdere la funzione di difesa - la residenza di un palazzo, con un impressionante cortile porticato.

Dopo un incendio (1595). Re Sigismondo III Vasa trasferì la corte a Varsavia, e se ne andò per sempre nel 1609. Mentre sono proseguiti i lavori per la ricostruzione dopo la distruzione del castello, si sentiva lento declino della sua gloria. Durante l'invasione svedese (1655-1657 r.), Il castello fu quasi completamente saccheggiato. Nel corso del prossimo secolo progredito il suo degrado, in ultima analisi, sigillato occupazione della ex sede reale sulle caserma austriaca.

Castello è stato in grado di recuperare solo nel 1905. A poco a poco riportato al suo antico splendore. Il lavoro iniziato rapidamente soprattutto dopo che la Polonia ha riconquistato l'indipendenza nel 1918. Torna qui poi esportato dalla polacca dagli invasori e durante la seconda guerra mondiale oggetti di valore e opere d'arte, tra cui Szczerbiec - l'incoronazione spada di re polacchi - e arazzi, che è stato nuovamente all'estero nel 1939. Durante la seconda guerra mondiale, il castello fu sede del governatore generale Hans Frank, la distruzione della guerra fortunatamente minore ha portato alla sua rapida ristrutturazione.

Alcune immagini del castello

Altri castelli in Polonia

Castello di Krzyżtopór

Voivodato della Santacroce

Castello di Malbork

Voivodato della Pomerania

Castello di Czocha

Voivodato della Bassa Slesia

Castello di Moszna

Voivodato di Opole

Castello di Bedzin

Voivodato della Slesia

Castello di Ogrodzieniec

Voivodato della Piccola Polonia

Informazioni utili

Latitudine: 50.0540495
Longitudine: 19.9354123
Guarda la mappa
Guarda le immagini

La mappa del Castello di Wawel