Fortezza di Ivangorod (Russia)

Oblast' di Leningrado     Guarda la lista di castelli in Russia

La fortezza Ivangorod è un castello medievale russa stabilito dalla Moscoviano Gran Principe Ivan III nel 1492 e da allora cresciuto nella città di Ivangorod. Il castello è strettamente quadrilatera con pareti alte 14 metri. Il castello originale è stato costruito in una sola estate. Il suo scopo era quello di respingere i Cavalieri di Livonia. Il castello è strettamente quadrilatera con pareti alte 14 metri.

Ivangorod è stato vinto più tardi nel corso dell'anno dalle forze moscoviti dalle Livoni, sotto il comando del principe Ivan Gundar e Mikhail Klyapin. Tremila soldati sono arrivati ​​per riprendere il castello, ricostruirlo, e costruire una nuova caserma e bastioni più forti. Per quasi 10 anni, la terra intorno al castello era in guerra costante. La fortezza e la terra intorno passato di mano più volte. Il castello fu ricostruito e fortificato più volte, diventando uno dei più forti strutture difensive nel 16 ° secolo. Il castello era in fase di sviluppo fino al 17 ° secolo, diventando un grande, tentacolare fortezza con diverse linee di difesa.

La pace di teusina (1595) ha restituito la rocca ai russi. Nel 1612, gli svedesi conquistarono la fortezza, che è stato coraggiosamente difeso da un voivoda, Fyodor Aminev (b 1560, 1628 d) ei suoi figli. Con il Trattato di Stolbova, Ingria fu ceduta a Gustavo II Adolfo, re di Svezia. Nel 1704, Pietro il Grande ha catturato il castello da truppe svedesi, portando la fortezza di nuovo in controllo russo. All'interno della fortezza, ci sono due chiese: una è dedicata alla Vergine Assunta (1496) e l'altra a San Nicola (costruita alla fine del 16 ° secolo, ma poi ricostruita).

Dopo il 18 ° secolo, il ruolo militare della rocca si ridusse a causa di progressi tecnologici. Nel 1728, una revisione è stata condotta delle fortezze in questo settore, che ha concluso che l'installazione era stata trascurata, e aveva una bassa efficienza di combattimento. Un ordine è stato emesso per il restauro della fortezza Ivangorod, ma dopo l'ispezione del 1738 la fortezza è stato designato non adeguato allo scopo di difesa.

Nel 1840, alcuni miglioramenti sono stati effettuati nella fortezza (tetti sono stati cambiati), ulteriori miglioramenti hanno avuto luogo nel 1863 e 1911-1914. Durante la prima guerra mondiale, la rocca fu catturato dai tedeschi il 25 febbraio 1918. Dal 1919 al 1940, la fortezza apparteneva a Estonia. Nonostante cambiando le mani più volte nella prima metà del 20 ° secolo, la fortezza non ha svolto alcun ruolo significativo nella lotta.

Durante la seconda guerra mondiale, è stato controllato dall'Unione Sovietica (1940-1941) e poi dalla Germania nazista (1941-1944), che ha stabilito due campi di prigionia nella fortezza e ha lasciato molti dei suoi edifici danneggiati dopo la loro ritirata. Dopo l'annessione di Estonia da parte dell'Unione Sovietica nel 1940 Ivangorod fortezza faceva parte della Repubblica Sovietica Russa. La città e la fortezza sono rimasti con la Russia dopo il crollo dell'Unione Sovietica e la restaurazione della Repubblica indipendente di Estonia nel 1990. Attualmente, la fortezza serve come un museo.

Alcune immagini del castello

Altri castelli in Russia

Castello di Vyborg

Repubblica di Carelia

Castello Garibaldi

Oblast' di Samara

Palazzo di Caterina

San Pietroburgo

Informazioni utili

Latitudine: 59.3747312
Longitudine: 28.2081118
Guarda la mappa
Guarda le immagini

La mappa del Fortezza di Ivangorod