Castello di Svirzh (Ucraina)

Oblast' di Leopoli     Guarda la lista di castelli in Ucraina

Fondata nel XV secolo da Andrew e Martin Svirzky, fu menzionata per la prima volta nel 1484. Principalmente il castello era una struttura di mattoni puramente difensiva, quadrata in termini di. Ricostruendo ripetutamente, l'anno di completamento di una delle fasi del lavoro è indicato direttamente sulle pareti - il numero scolpito "1530" è conservato al di sopra del cancello centrale all'interno.

aspetto moderno è venuto a partire dalla metà del XVII secolo, dal momento che il trasferimento della sua proprietà Alexander Tsetnera (per conto dei quali nominato un quartiere - Tsetnerivka and Botanical Garden a Lviv). Earl lo comprò da Svirzhsky nel 1641 e successivamente pesantemente ricostruito e rafforzato.

Si presume che l'idea di Zetner di rafforzare il castello di Svirzh sia stata eseguita da un ben noto fortificatore, generale dell'artiglieria Pavel Grodzytsky. I lavori per il restauro del castello si sono svolti all'incirca nello stesso periodo in cui il generale Groditsky costruì due arsenali a Leopoli in una sola volta: il reale e il senjivsky.

Nonostante la sua favorevole posizione difensiva (Belz sulla collina circondata da paludi impraticabili, stagni, e ai piedi delle pareti - un ponte composito e fossato), tipo palazzo di architettura difficilmente potrebbe avere gravi valore difensivo. È noto che durante la guerra ucraino-polacca del 1648-1654 il castello fu nuovamente catturato dai reparti cosacchi e nel 1648 i tatari bruciarono.

Nel 1672, durante un tour dei Turchi a Leopoli, sopportò l'assedio turco. Durante la seconda campagna Turchi nel 1675 Castello Svirzh ancora è sopravvissuto e ha difeso i loro presidio pareti Pomoryansky del castello, che, non avendo forze sufficienti per la difesa, attraverso il passaggio segreto nel bosco e corse a Svirzh. Dopo le lesioni militari, fu eseguito il restauro e il rafforzamento delle mura, ma in generale il castello cambiò gradualmente l'incarico dalla difesa all'abitazione, diventando una residenza di parate.

Se fino ad ora il castello era fermamente appartenuto a solo due parti nobiliari, ora passa ancora una volta di mano in mano. Il frequente cambiamento di proprietari ha avuto un effetto negativo sulla costruzione, la proprietà non è stata curata - nelle descrizioni del 1882 e del 1892 sono menzionate le cattive condizioni dell'edificio, in particolare la distruzione di edifici dal nord e dall'est.

Nel 1907, il castello divenne proprietà di Robert Lamezan de Salins, a quel tempo, un ufficiale dell'esercito austriaco. Ha restaurato la tenuta, investendo molto, e l'ha trasformata in una lussuosa residenza con interni ricchi. Ma nel 1914 durante la prima guerra mondiale, il castello fu completamente bruciato dalle truppe russe. Tuttavia, questo non costrinse il proprietario ad abbandonare il castello - più tardi l'arredamento di finestre e porte, le cornici furono restaurate; edifici e torri sono coperti da un tetto. Il restauro principale fu completato nel 1917, come evidenziato da un'iscrizione memorabile scolpita sul cancello dall'esterno.

Nel 1939 fu nazionalizzato dalle autorità sovietiche. Per lungo tempo è stato vuoto, un breve periodo è stato utilizzato come scuola di conducenti di trattori. E così lontano nel 1978 fu trasferito al saldo dell'Unione degli Architetti dell'ex Unione Sovietica.

Sul territorio del parco del castello è conservata una chiesa, fondata nel XV secolo. Moderna costruzione di chiese in mattoni in stile rinascimentale, che è posizionata al posto di un legno caduto; Risale al 1546. Sopra l'ingresso della chiesa e ora è possibile vedere i resti dell'emblema nobile degli ex sovrani. Per la chiesa dal castello era un passaggio sotterraneo. La parte coperta del passaggio sotterraneo può essere vista dal fossato, che circonda il castello vicino al ponte di attraversamento.

Lviv storico locale J. Gronska dice che nel 1956, nella chiesa vicino castello di Svirzh (in Svirzh c'è anche una seconda chiesa) visto dentro murales che si sono aperte a causa dell'intonaco obluplennya. Sugli affreschi era raffigurata una figura femminile nuda con lunghi capelli sciolti in posa di preghiera sulle ginocchia sullo sfondo dei panorami del medievale Svirzh. A giudicare dalla descrizione, potrebbe essere Mary Egypt. L'ulteriore destino di questi affreschi è sconosciuto.

Attualmente, lo stato del castello non è il migliore. Invariabilmente, solo i muri esterni sono stati preservati. Dentro, dopo ripetute "modifiche" andranno a deporre la casa degli architetti di riposo. A questo proposito, la disposizione delle stanze del castello è stata modificata, e altri locali sono stati ricostruiti. Nel cortile si può vedere un grande pozzo, da cui l'acqua è stata presa in caso di un assedio. Anche il pozzo viene gettato via.

Alcune immagini del castello

Altri castelli in Ucraina

Castello di Nevytske

Oblast' della Transcarpazia

Fortezza di Chotyn

Oblast' di Černivci

Castello di Popov

Oblast' di Odessa

Castello di Kamianets-Podilskyi

Oblast' di Chmel'nyc'kyj

Castello di Palanok

Oblast' della Transcarpazia

Informazioni utili

Latitudine: 49.6525926
Longitudine: 24.4324481
Guarda la mappa
Guarda le immagini

La mappa del Castello di Svirzh