Castello di Visegrád (Ungheria)

Ungheria Centrale     Guarda la lista di castelli in Ungheria

La Cittadella e il Castello Inferiore Il sistema del doppio castello di Visegrád è uno dei castelli costruiti da Béla IV, riconoscendo le conseguenze dell'invasione mongola. La fortezza conservò il suo significato fino alle invasioni turche.
La Cittadella aveva un ruolo multifunzionale: stava proteggendo la valle del Danubio, stava controllando il percorso commerciale più importante tra Buda e Esztergom, e serviva anche come casa di un costume. La fortezza era composta da due parti.
La costruzione del Castello inferiore fu iniziata sotto il regno di Béla IV intorno al 1247. Era unica, poiché la fortezza non era situata accanto alla strada che differiva dalle tradizioni comuni, ma la strada attraversava il territorio del castello. La parte più interessante del castello inferiore è la cosiddetta Torre Solomon. La Torre fu chiamata da una falsa storia, affermando che Salomone era custodito in questa Torre dopo aver perso la battaglia per il trono contro il re Saint Laszlo e Geza.
Questo edificio ungherese unico è stato costruito sulla base di un disegno del sud-tedesco. Sotto il regno di Luigi il Grande Re d'Ungheria, il famoso fondatore di campana, Konrád Gaal, operava nella fortezza. Oggi la Torre ospita un museo a cinque piani, che introduce la storia di Visegrád ai suoi visitatori.

Nel 1246 Béla IV ha iniziato la costruzione della Cittadella in un'area con caratteristiche geografiche eccezionali, usando i soldi dei gioielli familiari di sua moglie, Mária Lascaris, per costruire un rifugiato per le suore delle Ordini domenicane che vivono sull'isola dei conigli ( L'isola di Margherita di oggi).
A quel tempo il piano della fortezza era a forma triangolare, con due torri.
La vecchia torre fu eretta in una posizione più a rischio e la Torre del Cancello proteggeva l'ingresso sud. Il significato della fortezza è notevolmente migliorato durante l'epoca di Anjou. Una volta che Carlo Robert ottiene la fortezza da Máté Csák, ha trasferito la corte reale nel 1323.
La Cittadella di Visegrád ha ospitato il famoso Summit Reale dei Re e il primo re Anjou è morto nel castello nel 1370. La Santa Corona d'Ungheria è stata custodita qui. Quando Luigi il Grande divenne re di Polonia nel 1370, la corona polacca venne depositata anche nel castello. Le ali del palazzo e una nuova parete esterna sono state erette durante il regno di Anjou. Sigismondo di Lussemburgo estese la fortificazione con una terza serie di pareti e realizzò diverse costruzioni sontuose.
Dopo il regno turco, dopo la liberazione di Buda nel 1686, gli asburgici conquistarono la fortezza dopo un assedio di cinque giorni. A causa della dissoluzione del sistema del castello di confine, la fortificazione è diventata indesiderata ed è stata lasciata alla rovina.
Le attività di scavo e di ricostruzione sono iniziate nel 1871 e sono ancora in corso oggi.

Alcune immagini del castello

Altri castelli in Ungheria

Castello di Sumeg

Provincia di Veszprem

Castello di Boldogkő

Ungheria Settentrionale

Castello di Eger

Ungheria Settentrionale

Informazioni utili

Latitudine: 47.7940754
Longitudine: 18.980077
Guarda la mappa
Guarda le immagini

La mappa del Castello di Visegrád