Castello di Helmond (Olanda)

Brabante Settentrionale     Guarda la lista di castelli in Olanda

La costruzione dell'attuale castello fu iniziata intorno al 1325. Questo servì a sostituire un castello più antico (noto come 't Oude Huys), che si trovava a poche centinaia di metri a ovest dell'attuale castello, e i cui scavi nel 1981 hanno rivelato le fondamenta di un mastio in pietra e oggetti.

Nel XII secolo, l'area intorno a Helmond faceva parte dei possedimenti dei van Hornes. L'attuale castello era inizialmente di proprietà della famiglia Berlaer. Nel 1433 a questa famiglia successe la famiglia van Cortenbach. Nel 1683 il castello passò per matrimonio alla famiglia Arberg. Il maestro della zecca Carel Frederik Wesselman acquistò il maniero con Castle Helmond nel 1781.

Nel 1549 un violento incendio divampò nel castello, in cui furono danneggiati soprattutto l'ala ovest ei tetti dell'edificio. La completa distruzione non ha avuto luogo di certo. La prova di ciò è stata trovata durante i successivi lavori di ristrutturazione nel XX secolo.

Nel 1921 la proprietà del castello fu trasferita al comune di Helmond dalla vedova dell'ultimo signore del castello Carel Frederik Wesselman van Helmond, jkvr. Anna Maria de Jonge van Zwijnsbergen e le sue due figlie, a condizione che il castello sia solo a beneficio dell'amministrazione comunale o destinati ad altro uso pubblico. Dopo un'attenta ristrutturazione, il castello è stato utilizzato come municipio dal 1923 in poi. Lo spazio è diventato troppo piccolo negli anni '70. Fu messo in uso un nuovo municipio. Delle funzioni comunali, 2 sale per matrimoni e la camera del consiglio rimasero in uso. Nel 2001 la sala consiliare si è trasferita in una nuova sede nella vicina Boscotondo. Il Museo Helmond si trova nel castello dal 1982. Il castello è utilizzato anche come location per matrimoni.

Storia della costruzione del castello

Veduta del castello di Helmond, di Dirk Verrijk (seconda metà del XVIII secolo)
L'attuale castello è stato progettato come un castello d'acqua quadrato con una torre circolare ad ogni angolo e nessuna torre o mastio residenziale centrale, molto simile nella pianta del terreno a castelli simili come Het Muiderslot (Muiden), Castello Radboud (Medemblik) o Castello Ammersoyen. Questi castelli quadrati si sono rivelati molto meglio da difendere rispetto ai vecchi castelli rotondi. La pianta del castello misura circa 35 x 35 metri. Il diametro delle torri angolari è di circa 8 metri. L'ingresso è sul lato nord attraverso un cancello dell'edificio quasi integrato con gli edifici adiacenti.

Il castello aveva un doppio anello di fossati, rimane solo il fossato attorno all'edificio stesso. Il castello comprendeva anche alcuni annessi e cancelli d'ingresso. Oltre a due torri quadrate e un cancello d'ingresso, questi devono far posto alla costruzione del Kasteel-Traverse (un ponte che attraversa direttamente il centro di Helmond). L'edificio è stato più volte adattato nel corso dei secoli all'uso attuale. Durante l'importante ristrutturazione del 1923 fu realizzato un sistema di corridoi di fronte alle stanze originarie. Le volte della cantina sono rimaste praticamente autentiche. Non rimane quasi nulla degli interni originali. Alcuni camini autentici sono ancora visibili al cosiddetto primo piano.

Alcune immagini del castello

Altri castelli in Olanda

Castello di Dussen

Brabante Settentrionale

Castello di Stapelen

Brabante Settentrionale

Castello di Muiden

Olanda Settentrionale

Informazioni utili

Latitudine: 51.4772486
Longitudine: 5.6531209
Guarda la mappa
Guarda le immagini

La mappa del Castello di Helmond